PIANO NAZIONALE DI VACCINAZIONE.

Presieduta dal Prefetto di Potenza, Annunziato Vardé, si è tenutauna riunione, a livello regionale, finalizzata a definire le modalità attuative del percorso prioritario – nell’ambito del piano nazionale di vaccinazioni – dedicato al personale delle Forze di polizia, del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e dell’Amministrazione Civile dell’Interno.

All’incontro hanno partecipato il Prefetto di Matera, i Questori di Potenza e Matera, il Comandate della Legione Carabinieri con il Comandante provinciale dei Carabinieri di Potenza, il Direttore regionale e il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, il Comandante provinciale della Guardia di Finanza, anche in rappresentanza del Comandante Regionale, il Coordinatore della task force sanitaria regionale, il Direttore Generale dell’ASP e il Direttore Generale dell’ASM.

Il Prefetto di Potenza nel riferire che il suddetto personale, nel piano nazionale di vaccinazione, è stato inserito tra i gruppi prioritari del percorso di vaccinazione dedicato a cittadini con età non superiore ai 55 anni e non affetti da particolari forme di fragilità individuale ha evidenziato la necessità di definire, in accordo con le autorità sanitarie competenti, il calendario e le modalità di somministrazione dei vaccini alle Forze di Polizia ed ai Vigili del Fuoco, atteso che quelli ASTRAZENECA sono destinati alle persone con meno di 55 anni e, quindi, subitosomministrabili anche alle suddette categorie (limitatamente al personale dai 18 ai 54 anni).

Il Prefetto ha comunicato, altresì, di aver acquisito dalla Polizia di Stato e dai Vigili del Fuoco i rispettivi quadri esigenziali distintiper provincia ed ha manifestato la disponibilità di concordare con le competenti articolazioni del servizio sanitario l’afflusso del personale appartenente ai suddetti corpi ma anche di quellodell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.

Il Prefetto di Matera assumerà analoghe intese per l’ambito territoriale di competenza.

Il Direttore Generale del Dipartimento Politiche della persona, Dottor Esposito ha assicurato che la campagna vaccinale per le Forze di Polizia, con il vaccino ASTRAZENECA, sarà avviata già a partire dalla fine della prossima settimana e ha precisato che, almeno nella fase inziale, le dosi saranno somministrate nei punti vaccinali individuati presso i cc.dd. ospedali da campo sia di Potenza che di Matera.

Successivamente potrà essere prevista l’istituzione di ulteriori punti vaccinali per ogni distretto sanitario.

I medici della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri hanno assicurato la massima collaborazione nello svolgimento dell’attività preparatoria e di somministrazione dei vaccini stessi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: