Potenza e provincia: Controllo dei Carabinieri in materia di armi, droga e soggetti agli arresti domiciliari .

Controllo del territorio dei Carabinieri in materia di armi, droga e soggetti sottoposti a misure di prevenzione personali. Il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso i Reparti dipendenti e con l’ausilio di personale del Nucleo Cinofili Carabinieri di Tito (PZ), in questi ultimi giorni sta intensificando le attività di controllo del territorio. In questo contesto, nei vari comuni potentini e lungo le principali arterie di comunicazione, in ragione delle diverse violazioni accertate, i Carabinieri dei locali Comandi Stazione e Compagnie, hanno deferito in stato di libertà all’A. G. 4 persone, tra cui, a:

  • Rionero in Vulture (PZ), un uomo del luogo che deteneva illegalmente 6 cartucce a palla e 28 per pistola, non denunciate e pertanto sequestrate, al quale, nella circostanza, in ragione delle infrazioni accertate, sono state ritirate, cautelativamente, due fucili, calibro 12 e 16, e due pistole, calibro 7,65, regolarmente detenuti;
  • Rionero in Vulture (PZ), un 29enne del luogo, il quale, nel corso di una perquisizione domiciliare, è stato sorpreso in possesso di 1 gr. circa di hashish, un bilancino elettronico di precisione e vario materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Nel medesimo contesto, in un’area condominiale adiacente alla sua abitazione, sono stati rinvenuti e sequestrati un borsello in pelle contenente 35 gr. di hashish e 38 involucri con all’interno la medesima sostanza, per un peso complessivo di 53 gr. di hashish;

  • Tito (PZ), un 41enne del posto, sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S., con obbligo di soggiorno in quel comune, che è stato sorpreso mentre si aggirava nella zona, con patente revocata, alla guida di una autovettura, violando le prescrizioni impostegli;
  • Vaglio di Basilicata (PZ), un 50enne di Genzano di Lucania (PZ), che lungo la S. S. 407 “Basentana”, durante una perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di 2 gr. di hashish, due coltelli a serramanico, un’ascia ed un bastone in legno, il tutto sottoposto a sequestro.

A seguire, presso la sua abitazione, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 2 gr. di hashish, 1 gr. di marijuana, un bilancino elettronico di precisione ed un taglierino. A Maratea (PZ), all’esito di perquisizioni personali eseguite dai militari con l’ausilio del personale del Nucleo Cinofili Carabinieri di Tito (PZ), sono state segnalate alle competenti Prefetture 5 persone, per uso personale di stupefacenti, residenti a Napoli, Potenza e Trecchina (PZ), essendo state trovate in possesso, complessivamente, di 4 gr. di hashish. L’operazione di servizio si è concretizzata nell’ambito dei vari servizi d’istituto assicurati dall’Arma dei Carabinieri attraverso le componenti di specialità ed i suoi presidi territoriali, capillarmente distribuiti, rappresentati dalle Stazioni e Nuclei Operativi e Radiomobile dei Comandi di Compagnia, destinati a preservare l’ordine e la sicurezza pubblica anche nel corso della stagione estiva, quale periodo dell’anno in cui maggiore è la presenza di persone lungo le strade e nelle località turistiche.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: