Potenza-Aggrediscono un connazionale. Arrestati due nigeriani

Nella serata di ieri 18 novembre, a seguito di richiesta d’intervento sul 113 per una lite violenta, personale della Squadra Volante è intervenuto in Via Mazzini, presso l’attività commerciale “Africa Shop”,abituale luogo di ritrovo di cittadini extracomunitari. Sul posto gli operatori hanno constatato la presenza di O.G.,nigeriano di anni 20, titolare di permesso di soggiorno per motivi umanitari, e .T.F., anch’egli cittadino nigeriano, di anni 30, richiedente asilo, i quali stavano picchiando, colpendolo con una bottiglia di vetro un connazionale di anni 23, richiedente asilo. Gli operatori di polizia sono riusciti a bloccare gli aggressori, che sono stati accompagnati in Questura per gli accertamenti del caso.Nella circostanza, i due fermati, nel tentativo di sottrarsi ai controlli, hanno reagito con violenza, tentando di scappare e procurando lievi lesioni a due poliziotti, costretti a recarsi presso il locale nosocomio per le cure del caso. Conseguentemente i due aggressori sono stati tratti in arresto per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale e tradotti presso la Casa Circondariale di Potenza, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria. Dagli accertamenti esperiti è emerso che l’aggressione è scaturita dal rifiuto del ventitreenne di continuare ad ospitare i due connazionali presso la sua abitazione sita in questo capoluogo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: