Operazione antimafia in corso in Basilicata

Dalle prime ore di questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Matera e del R.O.S., congiuntamente al personale della Polizia di Stato delle Questure di Potenza e Matera e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Matera, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 25 persone, ritenute, a vario titolo, responsabili di aver fatto parte di tre distinte associazioni di cui una, di stampo mafioso e dedita al racket delle estorsioni ed allo spaccio di stupefacenti, guidata da Schettino Gerardo e le restanti due, denominate rispettivamente “gruppo Russo” e “gruppo Donadio”, attive principalmente nel traffico e spaccio di stupefacenti, in particolare cocaina e hashish. I tre sodalizi criminali individuati sono tutti operanti lungo il litorale jonico lucano. Contestualmente si stanno eseguendo 22 perquisizioni domiciliari nei confronti di ulteriori indagati, alla ricerca di armi e droga, nonché sequestri preventivi di beni, terreni e attività imprenditoriali.L’operazione, per la quale sono impegnati 170 carabinieri, 100 agenti della polizia di stato e 60 militari della guardia di finanza, collaborati da unità cinofile e con il supporto di un elicottero, sta interessando le provincie di Matera, Potenza, Bari, lecce, Foggia, Milano e Salerno.La misura cautelare è stata richiesta dalla direzione distrettuale antimafia di potenza ed emessa dal g.i.p. del locale tribunale. Maggiori dettagli sull’operazione saranno forniti nel corso della conferenza stampa, che si terrà alle ore 11.30 odierne presso la Procura della Repubblica di Potenza.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: